La fabbrica di automobili di Palmela (Portogallo), una delle più importanti d’Europa, acquisisce 2 modelli ONA (AV35 e QX4) per il settore delle presse e dello stampaggio dei pezzi

\ ONA rinnova il settore delle macchine per elettroerosione di Volkswagen Autoeuropa

\ La fabbrica di automobili di Palmela (Portogallo), una delle più importanti d’Europa, acquisisce 2 modelli ONA (AV35 e QX4) per il settore delle presse e dello stampaggio dei pezzi

\ Tra tutti i marchi di elettroerosione presi in esame dallo stabilimento, ONA si è distinta per l’ottimo “rapporto qualità-prezzo” e per il supporto commerciale e tecnico fornito durante l’intero processo di vendita.

Volkswagen Autoeuropa (Portogallo), una delle fabbriche di automobili più moderne e importanti d’Europa, ha scelto ONA per modernizzare le sue macchine per elettroerosione nel settore delle presse e dello stampaggio. Ha sostituito i due modelli precedenti e obsoleti di un altro marchio con le macchine ONA AV35 (elettroerosione a filo) e QX4 (elettroerosione a tuffo).

 

Le macchine per elettroerosione (EDM) svolgono un ruolo fondamentale nella produzione di pezzi stampati all’interno della fabbrica di Palmela. La normale usura e/o la rottura delle matrici rende indispensabile una rapida risposta di lavorazione per la loro immediata sostituzione, in modo da garantire la produzione del settore e anche della fabbrica. Bisogna tener conto che ogni giorno vengono prodotti da Autoeuropa più di 800 veicoli, sopratutto Volkswagen T-Roc, oltre ai modelli Sharan e Seat Alhambra.

Come dichiarato da uno degli ingegneri della Manutenzione Stampi della fabbrica portoghese, tra tutti i marchi per elettroerosione presi in esame, ONA si è distinta per l’ottimo “rapporto qualità-prezzo” dei suoi macchinari. Inoltre, è stata l’azienda che ha offerto “il miglior supporto commerciale e tecnico durante l’intero processo”. “Abbiamo potuto vedere macchine simili di altri clienti di ONA in Portogallo e abbiamo avuto anche l’opportunità di visitare la fabbrica ONA, dove abbiamo potuto vedere da vicino alcuni dei nuovi progetti di produzione di macchine”, hanno affermato in Autoeuropa.

 

 

Con l’installazione delle macchine per elettroerosione ONA AV35 e QX4, nel settore delle presse e dello stampaggio dello stabilimento “non solo è stato eliminato il rischio di inattività dovuto all’impossibilità di lavorare pezzi specifici per il settore, ma è stata aumentata e ottimizzata la capacità di produzione”, hanno concluso.

Di recente abbiamo chiesto a Volkswagen-Portogallo di valutarci come fornitore di sistemi per l’elettroerosione e ci hanno assegnato un punteggio di 9,4 su 10, che ci rende un fornitore di tipo A.

\ Tra le migliori aziende del mondo

Volkswagen Autoeuropa rappresenta attualmente il più grande investimento industriale straniero in Portogallo. Lo stabilimento di Palmela, vicino al porto di Setúbal, a sud di Lisbona, dispone di una superficie di 2.000.000 m2; impiega 5.800 persone e, dall’inizio del 2019 fino al 13 novembre scorso, ha raggiunto la storica cifra di 226.972 automobili fabbricate, superiore alla produzione totale registrata nel 2018 (223.200 unità), che aveva già rappresentato un grande traguardo. La previsione è di chiudere l’anno con circa 254.000 unità.

Il Gruppo Volkswagen è tra le più grandi aziende al mondo. Possiede 122 stabilimenti di produzione in tutto il mondo e circa 665.000 dipendenti. Le sue auto sono vendute in 153 paesi.

Se hai dubbi o domande relative all’elettroerosione, contattaci. Ti risponderemo entro 48 ore.

CONTATTO