L’ultima gamma di elettroerosione a tuffo ONA ha un’interfaccia grafica con menù più intuitivi e simpatici dal punto di vista visivo

\ La nuova macchina QX Neo migliora il controllo e agevola l’utilizzo

\ L’ultima gamma di elettroerosione a tuffo ONA ha un’interfaccia grafica con menù più intuitivi e pratici dal punto di vista visivo

È stata una delle grandi novità con cui abbiamo partecipato lo scorso settembre alla fiera EMO ad Hannover (Germania), il più importante meeting di macchine utensili al mondo. Questa è l’ultima gamma di elettroerosione a tuffo che abbiamo prodotto alla ONA, la QX Neo, un’evoluzione della QX con modifiche, soprattutto nel controllo numerico e nell’HMI.

fotoneo

La macchina per elettroerosione a tuffo QX Neo permette la visualizzazione in 3D dell’intero processo di lavorazione. Oltre a visualizzare il pezzo e a permettere all’utente di manipolarlo facilmente grazie alla sua tecnologia tattile, la macchina integra un controllo mai visto prima nell’elettroerosione a tuffo: l’utente è in grado di visualizzare sullo schermo il pezzo da erodere, nonché gli elettrodi e i loro percorsi; grazie a ciò, prima di eseguire il programma, si può vedere l’intero processo di erosione, selezionare gli elettrodi e anche modificare le sequenze di lavorazione in modo facile e rapido, con un semplice tocco.

In conclusione, la nuova gamma migliora il controllo della macchina facilitando l’utilizzo attraverso la Human-Machine Interface (HMI), riducendo drasticamente le possibilità di errore nella programmazione. La nuova interfaccia tattile è dotata di menù molto intuitivi e pratici dal punto di vista visivo.

Include, tra le altre caratteristiche:

  • Schermo da 24 pollici di alta qualità.
  • Applicazioni rappresentate da icone.
  • Ambiente migliorato per la programmazione e la simulazione.
  • Interazione grafica durante tutto il processo, programmazione digitale dal solido al pezzo.
  • Verifica della posizione dell’elettrodo, dei percorsi, dell’ordine di lavorazione e della lista di lavori.
  • Possibilità di modificare facilmente il programma senza incorrere in errori.
  • I4.0: Server OPC-UA, pacchetto di connessione.  Accesso alla piattaforma dalla macchina, gestione utenti, registratore di dati avanzato e tracciabilità offline.

QX Neo permette anche di importare documenti direttamente dal CAD-CAM e di accedere ed eseguire programmi situati su un altro computer, a cui si ha accesso grazie all’applicazione rDesktop.

Per il resto, le macchine della serie QX Neo incorporano tutti i vantaggi della gamma QX:

  • Lo Script Programming, che permette di creare cicli di setup personalizzati, eseguire azioni condizionate da una serie di premesse, eseguire la programmazione con variabili e generare finestre di dialogo personalizzate, tra le altre azioni.
  • Il Security Pack, che garantisce la protezione delle informazioni sensibili dell’azienda. Questo sistema permette la creazione di un amministratore di macchina, la configurazione di diversi profili di accesso, la limitazione della cancellazione o della modifica dei documenti, il blocco degli accessi esterni e la registrazione di ore di alimentazione e di lavoro.
  • Il generatore digitale a elevate prestazioni, che può raggiungere i 400 Ampere d’intensità, la maggiore potenza sul mercato. È ottimale per applicazioni che richiedono una elevata capacità di asportazione in sgrossatura, nonché per raggiungere l’alta qualità richiesta in settori come quelli aeronautico o aerospaziale.

\ Altre caratteristiche della nuova macchina per elettroerosione a tuffo QX Neo sono:

  • Gestione delle identità tramite RFID, integrato nel Security Pack.
  • APPS:
    • CAD Assistent (visualizzatore di modelli 3D)
    • rDesktop: cliente di desktop remoto per accedere ai sistemi dell’azienda per i quali si dispone di autorizzazione.
    • Dimostrazione pratica con CAD/CAM remoto senza licenze aggiuntive o limitazioni hardware della macchina.

In ONA, comunque, non produciamo e vendiamo solo macchine per elettroerosione, ma il nostro obiettivo sincero è anche quello di migliorare il lavoro di tutti coloro che si fidano della nostra tecnologia. Ciò che ci spinge è la possibilità di essere d’aiuto, e quindi, alla nostra offerta di servizi tradizionali di formazione – fondamentali per ottenere la prestazione massima delle macchine – e di riparazione, integriamo costantemente le strutture e i vantaggi che l’Industria 4.0 offre. L’applicazione ONA Smart Connect permette il monitoraggio in tempo reale delle macchine, l’analisi dello storico dei programmi, l’ottimizzazione del processo di fabbricazione e, come ultima novità, permette ai tecnici di collegarsi alle apparecchiature in remoto grazie alla funzione Teleservice.

Come la macchina QX Neo, il resto delle apparecchiature ONA sono prodotte interamente in Europa con componenti di marchi leader. Il nuovo modello di tuffo con controllo a schermo tattile e visualizzazione 3D sarà disponibile nelle oltre 70 configurazioni che offriamo, comprese le macchine a doppia testa che migliorano la produttività fino al 200%.

Adattiamo la nostra tecnologia alle esigenze delle aziende in modo che possano ottenere la migliore qualità di finitura degli stampi nel minor tempo possibile.

Contattaci se hai domande o richieste. Saremo lieti di aiutarti.

CONTATTO